fisiologico radiologico gorle

LIFTING BRACCIA E INTERNO COSCE

rinoplastica
LIFTING DELLE BRACCIA
La combinazione di eccesso cutaneo e depositi adiposi causa un caratteristico aspetto invecchiato delle braccia, resistente alla terapia non invasiva (massaggi, endermologia) e difficilmente trattabile anche con le metodiche chirurgiche.
La sola liposuzione, ancora adesso utilizzata, pur limitando le cicatrici non è in grado di correggere efficacemente l'eccesso cutaneo, e può determinare  un peggioramento dell'aspetto grinzoso e senescente.
Il lifting delle braccia prevede l'asportazione solo parziale della cute in eccesso, nascondendo la cicatrice finale nella piega del cavo ascellare.

LIFTING DELL’INTERNO COSCE
La ptosi (abbassamento) e la lassità della superficie interna delle cosce avviene solitamente nell’età più avanzata o in seguito a forti dimagrimenti.
In questi casi la lipoaspirazione non è indicata poiché si deve asportare oltre al grasso anche la cute e la sola aspirazione del grasso potrebbe peggiorare la caduta della pelle.
Il Lifting delle cosce è un intervento chirurgico per eliminare l'eccesso cutaneo dalla faccia interna delle cosce ed eventualmente della porzione più interna dei glutei, ridando al tempo stesso tono alla cute interna della coscia (tecnicamente, Lifting mediale delle cosce), rassodandola e ringiovanendo l'aspetto delle gambe.